ETCIÙ, UNA MANO ALLA BOCCA PER COPRIRE LO STARNUTO

ETCIÙ, UNA MANO ALLA BOCCA PER COPRIRE LO STARNUTO

Care amiche, l’inverno è tempo di influenza, di raffreddore e di starnuti. Spesso capita di aver vicino in ufficio, a scuola, sui mezzi pubblici, nei negozi, insomma in tutti i luoghi che frequentiamo abitualmente, persone che oltre a starnutire in modo sguaiato spargono bacilli come se fossero allegri coriandoli.

Anche in fatto di starnuti esistono semplicissime regole di buona educazione e di buona salute.

Innanzi tutto, quando si starnutisce in presenza di altre persone bisognerebbe farlo nel modo più discreto possibile coprendosi la bocca con la mano o con un fazzoletto.

Se siete impegnate in una conversazione, in una riunione, in un pranzo di lavoro giratevi verso l’esterno o date momentaneamente le spalle ai vostri interlocutori e scusatevi con loro.

Dopo uno starnuto sarebbe necessario lavarsi le mani e non toccare altre persone nemmeno per stringere loro la mano.

In ufficio o al ristorante non mettete in bella vista il vostro pacchetto di fazzoletti di carta. Al contrario, tenete sempre un fazzoletto a portata di mano, ben nascosto, e buttatelo dopo aver soffiato il naso.

Se siete molto raffreddate evitate appuntamenti importanti e non recatevi nemmeno al cinema o a teatro.

Rischiereste di rovinare lo spettacolo e di trasformarvi in “untori” per i vostri vicini.